Bitcoin ha appena segnato il nuovo massimo del 2020, ma questo indicatore segnala la correzione in entrata (analisi dei prezzi BTC)

Partendo da un quadro più ampio, il prezzo di Bitcoin ha fatto una corsa notevole dall’inizio di ottobre, guadagnando quasi $ 3000 al suo valore.

Guardando il seguente grafico settimanale a lungo termine, possiamo vedere la candela verdastra di questa settimana che verrà chiusa più tardi oggi

Da un punto di vista tecnico, fintanto che il prezzo di chiusura della candela è al di sopra dell’area di $ 12,500 (massimo precedente), possiamo tranquillamente dire che The News Spy è su un trend rialzista sano.

Solo poche ore fa, il prezzo di Bitcoin ha registrato un nuovo massimo del 2020 vicino a $ 13.400 (su Binance Futures); tuttavia, la criptovaluta primaria non poteva reggere, e rapidamente crollò a $ 12.700 nel giro di un’ora.

Guardando il grafico a breve termine, quello a 4 ore, possiamo identificare una divergenza ribassista sull’RSI . Questo è un modello ribassista e potrebbe indicare che il potere d’acquisto sta svanendo.

Ciò accade quando il prezzo passa attraverso un massimo più alto, ma l’indicatore RSI sta facendo l’opposto e sta attraversando un massimo più basso.

Un altro segno preoccupante è il volume degli scambi. Dal suo picco di volume il 20-21 ottobre, quattro giorni fa, il volume degli scambi è diminuito anche se il prezzo di BTC era effettivamente aumentato.

Supporto BTC e livelli di resistenza da tenere d’occhio

Come accennato in precedenza, se BTC dovesse correggere, il primo importante livello di supporto si trova ai livelli attuali intorno a $ 12,9 – $ 13K. Se Bitcoin si rompe qui, il primo livello significativo si trova a $ 12.700, seguito dal precedente massimo del 2020 da agosto a $ 12.400 – $ 12.500.

Dal lato rialzista, se Bitcoin detiene i $ 13.000, i primi livelli di resistenza si trovano a $ 13.200, seguiti dal massimo di oggi intorno a $ 13.400. Bitcoin cercherà di rompere il massimo del 2019 da giugno, a circa $ 13.880.